Facebook

Crea PDF Consiglia Stampa

Inaugurazione Piazza Costellazione - Dalla terra al cielo

Rho,12 aprile 2016

Sabato 16 aprile l’Amministrazione Comunale inaugura Costellazione, l’opera d’arte pubblica e permanente, la grande piazza a mosaico di 1.250 metri quadrati creata con 150.000 tessere, che rappresenta la costellazione dell’Acquario, ben visibile anche dall’alto e in notturna. Migliaia di tasselli portano la firma, rintracciabile anche virtualmente, di bambine e bambini, donne e uomini che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera, e possono dire: “Io c’ero e ho partecipato!”. #cimettolafirma!

Programma dell’evento “dalla Terra al Cielo”

  • Ore 18.00 ritrovo in bicicletta Via Pace angolo Via Mascagni  - Rho
    Svelamento targa a memoria di  Giovanni Picozzi noto come “Nonno Gianni”
  • Ore 18.30 ritrovo in bicicletta alla rotonda di Viale De Gasperi con inaugurazione della pista ciclabile
  • Ore 19.00 arrivo in Piazza Costellazione – aperitivo offerto dal Risto Self Bar Tajè e laboratori per i ragazzi a cura dell’Associazione Impronte Stellari
  • Ore 20.00 inaugurazione Piazza Costellazione -  Sindaco, Giunta del Comune di Rho e ospiti istituzionali
  • A seguire suoni e luci da Piazza Costellazione

 

Il Sindaco di Rho, Pietro Romano, dichiara:

“Sono felice ed emozionato per l’inaugurazione di Costellazione. Quest’opera è stata possibile grazie alla tenacia di chi, sposando un’idea, è partito dal cuore per realizzare un desiderio, dalla terra al cielo. Di questo ringrazio tutti coloro che hanno creduto nel progetto e hanno partecipato anche mettendoci la firma.”

I primi progetti di Piazza Costellazione, datati 2013, sono stati motivo di confronti, discussioni e modifiche per un paio di anni da parte del Sindaco del Comune di Rho Pietro Romano, ei rappresentanti di Società EXPO e dei tecnici di Metropolitana Milanese, per verificarne la fattibilità e le possibilità di realizzazione. Il progetto, ideato dall’artista Marco Pellizzola, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, prevede la costruzione di una grande piazza rivestita interamente di mosaico ceramico blu che accoglie al suo interno il grande disegno della Costellazione dell’Acquario.Si iniziò così a parlare della realizzazione di un’opera artistica collettiva, che prevedeva un cantiere reale e uno virtuale, che avesse la potenzialità di coinvolgere migliaia di Cittadini e di visitatori di EXPO 2015. L’occasione unica d’incontro per tutto il Mondo, era da coinvolgere e fare partecipare al progetto, per “lasciare un segno” di quel passaggio. Nei primi momenti era solo un’idea, non c’era il luogo, non c’erano le risorse necessarie, ma era un’idea talmente affascinante, che tutti gli attori hanno partecipato in modo che potesse essere realizzata. L’entusiasmo e la consapevolezza della potenzialità e dell’unicità di quest’opera, hanno preso il posto delle incertezze iniziali. Si è giunti a individuare il luogo nella nuova Piazza all’ingresso di EXPO, allora in fase di costruzione, e si trovò l’accordo sul progetto e la disponibilità della Società EXPO a sostenerlo e a investire risorse aggiuntive.

 

Nata dal tema dell’Esposizione Universale, “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”, l’opera vi ci si avvicina con un approccio simbolico: ecco allora la suggestione della volta celeste, delle stelle e dell’acqua come elementi primigeni da cui tutto ha origine. Durante il periodo di EXPO è iniziata la costruzione dell’opera con l’avvio dei lavori il 15 Luglio 2015 e la posa delle prime tessere del mosaico. Alla fine Piazza Costellazione è diventata reale, rendendo più affascinante la Città di Rho: un'opera d’arte, pubblica e permanente, articolata tra la realtà del cantiere e la virtualità della Rete. Creata dai cittadini del mondo, rimarrà per sempre un segno tangibile, originale ed irripetibile del loro passaggio, fino a disegnare una nuova www.costellazione.org .

 

Piazza Costellazione diventa raccolta di testimonianze, anche di personalità illustri e rappresentative della società internazionale; allo stesso tempo racconta il senso di appartenenza alla nazione attraverso le citazioni di grandi artisti e scienziati, riportando anche un richiamo alla Carta di Milano, come lascito immateriale di EXPO 2015.

 

Costellazione si sviluppa sul web, attraverso foto e video regolarmente aggiornati e la partecipazione di tutti. Nella sua dimensione fisica e immateriale, vive grazie a centocinquanta ragazzi e ragazze, che hanno lavorato con entusiasmo e passione. Costellazione continua tra realtà e virtualità a guardare oltre, legandosi idealmente a Dubai 2020 e all’affascinante tema Connettere le menti, Creare il futuro.

 

Si ringraziano:
Marco Pellizzola – docente Accademia di Belle Arti di Brera
Luca De Biase – giornalista, scrittore e docente Ideatori del progetto
Accademia di Belle Arti di Brera
Accademia di Belle Arti di Bologna
DAOnews
Gruppo CAP – Servizio Idrico Integrato
Ceramica Sant’Agostino
Mapei
CEAV
Le Stelle nella Risaia
Icoeng
Sinthesi
Possamai & Zanoni
Settegiorni

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button